18 Set 2017 | nessun commento | 83 views
Farmacie, piano interforze anti rapine 

“Roma Si-cura” nato dalla collaborazione tra farmacisti, questura e carabinieri contro la criminalità
Nato dalla collaborazione tra Federfarma – sindacato dei titolari di farmacie – la questura e il Comando provinciale carabinieri il progetto “Roma Si-cura” ha, a tutt’oggi, il merito di aver drasticamente ridotto le rapine agli esercizi di Roma e provincia del 40 per cento. Ma non basta. Il grido d’allarme lanciato da Vittorio Contarina, presidente di Federfarma Roma e vice presidente nazionale è potente: “Le farmacie non possono essere il bancomat dei rapinatori seriali” esordisce in un comunicato …

leggi tutto l'editoriale »

regione »

[18 Ott 2017 | nessun commento | 13 views]
Regione Lazio: il registro tumori, proposto dal M5s diventa realtà col regolamento

Approvato il 10 ottobre, dalla giunta regionale del Lazio, il regolamento del “Registro tumori”  che consentirà, dopo due anni dall’approvazione, l’applicazione della legge regionale numero 7 del 12 giugno del 2015, proposta dal portavoce del Movimento 5 stelle Davide Barillari e firmata da altri 20 consiglieri. Le finalità del Registro riguardano le misure dell’incidenza, della mortalità, della sopravvivenza e prevalenza dei tumori. Saranno inoltre considerati gli studi epidemiologici sui fattori di rischio e sugli esiti degli interventi di diagnosi precoce. Attraverso tali indicazioni, sarà possibile descrivere il rischio della patologia in …

leggi tutto l'articolo »

regione »

[17 Ott 2017 | nessun commento | 17 views]
Audizione della commissione handicap alla Pisana per  i centri di assistenza in ‘default’

“Il risanamento dei conti pubblici del Lazio non può passare riducendo i servizi ai più deboli”. Lo ha dichiarato Francesca Bellafemmina, presidente della Consulta regionale per i problemi della disabilità e dell’handicap, convocata il 5 ottobre in audizione dalla commissione Politiche sociali e salute della Regione Lazio. Nel corso della seduta, i rappresentanti dell’organismo hanno illustrato le difficoltà dei servizi di accoglienza e cura, causa i ridimensionamenti di molte strutture sanitarie locali come i centri di igiene mentale di zona, alle prese con la mancanza di personale. Identica preoccupazione è …

leggi tutto l'articolo »

regione »

[16 Ott 2017 | nessun commento | 29 views]
Servizi psichiatrici: “Più alto è il disagio minori sono i servizi”. Allarme degli operatori

“Salute mentale: nel Lazio più alto è il disagio, minori sono i servizi”. Lo ha dichiarato la presidente della Consulta regionale per la salute mentale Daniela Pezzi, nella seduta convocata alla Pisana dal presidente della Commissione Politiche sociali e salute Rodolfo Lena, avente ad oggetto la relazione annuale sui centri di Salute mentale delle Asl. “Da Tor Bella Monaca, alla provincia Sud di Roma, alla realtà particolarmente difficile di Ostia – ha continuato Pezzi – risulta mancante il 79% degli operatori previsti dalla normativa vigente”. Nel corso dell’incontro sono stati …

leggi tutto l'articolo »

sanità utile »

[22 Set 2017 | nessun commento | 107 views]
A ottobre tutti in bici contro l’Alzheimer

Iniziativa a sostegno dei centri diurni promossa dalla Coop Nuova Socialità e dalla Asl Roma 3
Un evento aperto al territorio e alla cittadinanza con il duplice obiettivo di socializzare e reperire risorse per la realizzazione del IV Convegno regionale sui centri diurni Alzheimer. Il primo ottobre famiglie, pazienti e tutti i cittadini potranno trascorrere una piacevole giornata fuori dall’ordinario, condividendo l’impegno quotidiano degli operatori sanitari e passeggiando in bici, che è possibile noleggiare. Il percorso si articolerà tra villa Pamphili, il Gianicolo e San Pietro, dove si potrà assistere all’Angelus …

leggi tutto l'articolo »

cultura »

[21 Set 2017 | nessun commento | 53 views]
Tumori, lettura magistrale all’Ire

Al Regina Elena di Roma esperti mondiali illustrano le novità in campo oncologico
Trattamento dei tumori, i criteri classici non sono più sufficienti per gli studi clinici che hanno come bersaglio mutazioni presenti solo in una piccola percentuale di pazienti. Attualmente molte ricerche tendono a verificare l’efficacia di trattamenti mirati in gruppi di pazienti omogenei dal punto di vista molecolare. L’argomento è stato trattato il 4 settembre in una lettura magistrale all’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena da Lillian Siu (nella foto), direttore del Programma degli studi di Fase I del “Princess …

leggi tutto l'articolo »