Home » dalle aziende

San Filippo Neri: avvicendamento dei commissari tra saluti e progetti per il nuovo ciclo

29 luglio 2014 nessun commento
Angelo Tanese

Angelo Tanese

Cambio al vertice della ormai ex azienda ospedaliera San Filippo Neri. Lorenzo Sommella lascia l’incarico di commissario straordinario, per assumere quello di direttore sanitario del Sant’Andrea e saluta con affetto i collaboratori, dopo nove anni trascorsi nell’ospedale di Roma nord. Prima di incontrare personalmente gli operatori, Sommella ha ringraziato tutti per il lavoro svolto, considerate le difficili condizioni degli  ultimi due anni. Dal 2012 infatti il San Filippo Neri ha assistito a minacce di ridimensionamento che, nonostante le rassicurazioni pre elettorali, si sono concretizzate. Da azienda di rilievo nazionale e alta specializzazione, il San Filippo è diventato presidio Asl, incorporato nella Roma E. Di fatto, il direttore sanitario aziendale poi commissario Sommella ha dichiarato, in una nota inviata a tutti i dipendenti, di essere stato sempre vicino a lavoratori e assistiti, nella buona e nella cattiva sorte, condividendo difficoltà e preoccupazioni. Cerca di rassicurare con una dose di ottimismo il suo successore, Angelo Tanese, parlando, nella sua nota di saluto, di “nuove prospettive e nuovo ruolo dell’ospedale nell’ambito dell’azienda Roma E”. Riuscirà a restituire “certezze e fiducia” e a intraprendere l’agognato “nuovo progetto di sviluppo?”. Non è facile, sebbene il manager abbia una solida esperienza dirigenziale nell’amministrazione del policlinico Umberto I e dello stesso San Filippo Neri. Dovrà vedersela con l’alta concentrazione di strutture private accreditate presenti sul territorio della Asl in questione.

Facebook comments:

puoi commentare qui

aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure puoi fare un trackback dal tuo sito. puoi anche seguire questi commenti via RSS.

puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

questo blog usa Gravatar. per usarlo iscriviti su Gravatar.