Home » Search

Search Results

governo »

[23 Feb 2012 | No Comment | ]
Foad Aodi, presidente Amsi: “Basta coi direttori generali politicizzati”

“Per avviare un cammino virtuoso verso la soluzione dei problemi che affliggono la sanità, diciamo no ai direttori Generali e ai primari designati dai politici”. Ė il duro commento di Foad Aodi, presidente dell’Associazione Medici Stranieri in Italia (Amsi), sempre attenta alle problematiche del nostro Servizio sanitario nazionale. “La nostra richiesta al mondo politico e alle istituzioni italiane è diretta a sostenere la  creazione di commissioni di esperti esterni alle Asl e Aziende ospedaliere, per designare i direttori generali e primari in base al loro curriculum. I professionisti – incalza …

governo »

[31 Ott 2011 | No Comment | ]
Amsi, Foad Aodi: “Precariato, una piaga per i medici stranieri”

Sono circa 4 mila i medici provenienti da Paesi a maggioranza musulmana che lavorano in Italia, un’ampia fetta dei 15 mila camici bianchi stranieri che esercitano nella Penisola. Più di 9 su 10, il 92%, sono di religione musulmana, il resto sono invece cristiani maroniti e copti. Come riferisce Foad Aodi, presidente dall’Associazione medici di origine stranieri (Amsi), la percentuale di “quote rosa”, ovvero professioniste provenienti dai Paesi arabi, questa si attesta tra il 15% e 20%, contro il 53% sul totale dei dottori stranieri. Fanno eccezione i medici somali, …

sanità utile »

[8 Set 2014 | No Comment | ]
Tbc tra polemiche ed evidenze scientifiche

Non si placano le polemiche sui presunti rischi di contagio da Tbc nel nostro Paese, causa il pesante afflusso di immigrati. Foad Aodi presidente dell’Amsi – Associazione medici di origine straniera in Italia – da anni impegnata con le Asl nell’assistenza sanitaria agli immigrati, riferisce: “Gli immigrati possono essere individuati in due categorie dal punto di vista delle patologie. I primi, i cosiddetti integrati senza disagio sociale e i secondi, gli irregolari che vivono in Italia tra numerose difficoltà: economiche, abitative, lavorative e sociali. Questi ultimi si ammalano dopo il …

governo »

[4 Set 2014 | No Comment | ]
Tbc: polemiche e pericoli. Il ministro Pinotti smentisce il contagio tra le forze dell’ordine

Non si placano le polemiche tra i presunti rischi di contagio da Tbc nel nostro Paese, causa il pesante afflusso di immigrati. Foad Aodi presidente dell’Amsi – Associazione medici di origine straniera in Italia – da anni impegnata con le Asl nell’assistenza sanitaria agli immigrati, riferisce:  “Gli immigrati possono essere individuati in due categorie dal punto di vista delle patologie. I primi, i cosiddetti integrati senza disagio sociale e i secondi, gli irregolari che vivono in Italia tra numerose difficoltà: economiche, abitative, lavorative e sociali. Questi ultimi si ammalano dopo …

regione »

[6 Ago 2014 | No Comment | ]
Medici/1. L’ordine di Roma lancia un manifesto unitario, plaude l’Amsi (medici stranieri)

“Una svolta coraggiosa e costruttiva a favore della professione, per recuperare il ruolo centrale del medico, rafforzare la collaborazione interprofessionale e il rispetto reciproco, umanizzare il Servizio sanitario nazionale, combattere la medicina difensiva e intensificare l’aggiornamento professionale”. Ė questo il giudizio di Foad Aodi, presidente dell’Amsi – Associaziome Medici Stranieri in Italia – relativo al “Manifesto unitario” adottato dall’Ordine dei Medici di Roma a fine luglio, in cui si fa appello al recupero del ruolo centrale del medico, da riconquistare attraverso una “ritrovata armonia in sintonia con i principi etici e …

governo »

[21 Nov 2011 | No Comment | ]

L’Associazione medici stranieri in Italia (Amsi), dopo aver formulato gli auguri di rito a tutta la nuova squadra del Governo Monti e  al neoministro della Salute professor Renato Balduzzi “considerate le tematiche di primaria importanza quali sanità e immigrazione e tenuto conto di certi allarmismi che si creano ogni volta che si parla di patologie emergenti e riemergenti, vedi tubercolosi e similari” ha rivolto un appello al neo ministro della Salute al fine di ripristinare la commissione sanità e immigrazione, cancellata completamente dall’agenda di lavoro del dicastero di lungotevere Ripa. “Non …

sanità utile »

[11 Nov 2011 | No Comment | ]
Indagine Amsi: il futuro in medicina è donna

La salute ha il volto di una donna. Cresce infatti in Italia il numero delle dottoresse, specie tra i camici bianchi stranieri, tra cui il gentil sesso rappresenta il 45%, di cui il 10% è dentista. Area di provenienza più gettonata l’Europa dell’Est (Russia, Ucrania, Romania, Albania, Moldavia, ex Jugoslavia), seguita da Iran, Camerun, Congo, Somalia, Egitto, Libia. Il dato emerge da un’analisi dell’Associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi) e il fenomeno è in linea con quanto già accade con le dottoresse nate in Italia. Anzi, si può …

in primo piano »

[6 Set 2011 | No Comment | ]
Tbc/2: Santa Maria Goretti  in prima linea

E’ una task force efficiente e collaudata quella contro la tubercolosi, attivata presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, reparto Malattie infettive diretto dal professor Claudio Mastroianni, docente del polo pontino dell’Università La Sapienza, che si avvale della collaborazione di altre unità operative ospedaliere e degli ispettori del dipartimento di Prevenzione della locale Asl. “La Tbc che sembrava scomparsa – spiega il professore – negli ultimi anni ha visto una recrudescenza, in particolare tra le comunità di immigrati che vivono in precarie condizioni igieniche e hanno un sistema immunitario fragile. …