Home » rione sanitĂ 

Palidoro: casa della salute “ipertecnologica”

12 Maggio 2021 nessun commento

SanitĂ  territoriale, si allunga la lista delle strutture al servizio dei cittadini. Con l’apertura della casa della salute di Palidoro siamo a 27 presidi di prossimitĂ . Ben lontani da quei 48 previsti dalla Regione Lazio entro il 2015 ma comunque un segno di incoraggiamento, per un settore fortemente provato da anni per il deficit e che ora, con le casse non piĂą gravate da forti perdite, inizia a dare risposte ai bisogni di salute della comunitĂ . Grazie all’investimento di 1,5 milioni è stata ristrutturata la ex condotta medica sulla via Aurelia, tra Torrimpietra e Palidoro, un punto strategico privo fino a ieri di qualsiasi possibilitĂ  assistenziale per gli oltre 30mila residenti che in estate raddoppiano. Si presenta come centro all’avanguardia sul piano delle tecnologie, grazie a un avanzato servizio di telemedicina cardiologica, in grado di trasmettere dati in tempo reale all’ospedale Grassi di Ostia, evitando così gravosi spostamenti e affollamento del nosocomio del lido. La realizzazione è frutto della collaborazione tra istituzioni: Regione, Asl e comune di Fiumicino hanno cooperato affinchĂ© l’attesa decennale dei cittadini fosse compensata da un servizio con tutti i crismi. Il locale, 900 metri quadrati di superficie, offrirĂ  la possibilitĂ  di effettuare visite specialistiche e analisi cliniche; garantirĂ  la presa in carico dei malati cronici attraverso i cosiddetti “Percorsi diagnostico terapeutici assistenziali”, assicurerĂ  prestazioni basilari grazie all’ambulatorio infermieristico e test diagnostici che di solito vengono effettuati solo in ospedale, grazie alla telemedicina, il fiore all’occhiello del presidio. Di rilievo, considerato il periodo post-pandemico, il servizio di broncopneumologia in grado di seguire i pazienti reduci dalla malattia da Covid-19 che necessitano di riabilitazione. Soddisfazione per la struttura a lungo attesa, è stata espressa dal sindaco di Fiumicino Esterino Montino, dai vertici regionali e dal direttore generale della Asl Roma 3 Marta Branca (nella foto), convinta che “la casa della salute diventerĂ  un centro di eccellenza per le patologie cardiologiche”.   

Facebook comments:

puoi commentare qui

aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure puoi fare un trackback dal tuo sito. puoi anche seguire questi commenti via RSS.

puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

questo blog usa Gravatar. per usarlo iscriviti su Gravatar.