Home » Archive

Articoli nella categoria: In primo piano

In primo piano »

[11 Giu 2019 | No Comment | ]
Cto: l’antincendio  ‘nato male’

Spesa di 5,6 mln ma i lavori sono incompleti: mancano le scale di sicurezza e si paga la vigilanza
Una vicenda paradossale, nota da anni non risolta da nessuno. L’adeguamento del sistema antincendio dell’ospedale romano Cto Andrea Alesini è un bluff. Nel 2014 i vigili del fuoco, imposero l’osservanza delle prescrizioni poste dall’attuale normativa. La Asl Roma C – ora Roma 3 – si affrettò con la delibera 192 del 5 marzo ad affidare i lavori alla ditta Siram, che aveva già eseguito interventi tecnologici nel 2007. Lo fece senza bando …

In primo piano »

[15 Mag 2019 | No Comment | ]
Beneficenza: il sociale diventa immobiliare

Critiche alla gestione del San Michele Arcangelo, antica istituzione divenuta Ipab regionale
Case per i bisognosi trasformate in residenze di lusso con cui produrre reddito. Questo in sintesi, il contenuto dell’interrogazione numero 314 che il 19 marzo i portavoce del m5s hanno rivolto al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e all’assessore alle Politiche sociali Alessandra Troncarelli, senza avere ancora una risposta. Una vicenda controversa, che vede l’alternanza tra due commissari, con quello decaduto che sembra ancora ben collocato al vertice dell’antica istituzione di assistenza e beneficenza. Il tutto per gestire …

In primo piano »

[15 Mag 2019 | No Comment | ]
Italia-Russia, alleanza contro i tumori

Siglati due accordi di collaborazione tra il Regina Elena e due qualificati centri di San Pietroburgo
Una speranza in più per i malati oncologici. Arriva dalla Russia ed è rappresentata dal recente accordo siglato il 9 maggio a San Pietroburgo tra l’istituto Regina Elena e il Petrov National Medical Center of Oncology, una struttura con le stesse caratteristiche di un Irccs (Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico). Quello di San Pietroburgo è un centro oncologico nazionale nato nel 1927, che porta il nome del fondatore di tale branca della …

In primo piano »

[15 Mag 2019 | No Comment | ]
“Potenziamo il primo intervento”

Approvata in Consiglio regionale una mozione che “impegna” Zingaretti a rafforzare i Ppi
Entro breve il decreto 70 del 2015 potrebbe essere modificato. Il provvedimento di Beatrice Lorenzin, prevede il declassamento dei punti di primo intervento (Ppi) lasciando al loro posto un’ambulanza per trasportare casi gravi al nosocomio più vicino. La mozione sostenuta dalla Lega, approvata il 13 maggio in Consiglio regionale va invece nel senso del potenziamento di tali presidi, uniche strutture deputate all’emergenza. E scoppia la polemica. L’assessore all’integrazione sociosanitaria Alessio D’Amato rilancia la responsabilità sul ministro della Salute, …

In primo piano »

[15 Mag 2019 | No Comment | ]
“L’ospedale feudo dell’Umbria”

Un medico del Forlanini, oggi in pensione, ricorda il periodo in cui i ternani gestivano l’azienda
“G li umbri in azienda? Una vera rivoluzione”, racconta Giancarlo, medico in pensione che nel 2005 vide la cosiddetta “calata dei ternani” al San Camillo Forlanini. “Il corridoio di direzione divenne la E 45 – scherza – perché non c’era ufficio che non fosse gestito dai numerosi collaboratori del direttore Macchitella, con incarichi innovativi: dal portavoce al bilancio sociale, passando per la segreteria direzionale, la gestione degli acquisti e il controllo di gestione. Arrivavano dall’Umbria …

In primo piano »

[15 Apr 2019 | No Comment | ]
Disabili a scuola di arti e mestieri

Progetto per l’inclusione lavorativa dei “cervelli ribelli” presso gli istituti Garibaldi e Sereni
Si chiama “Casale delle Arti e dei Mestieri” e il nome evocativo di tempi passati promette una concreta possibilità di trovare lavoro, al termine del percorso scolastico, ai ragazzi affetti da autismo o con “neurodiversità” favorendone l’inclusione sociale. “è una formazione che guarda alla vita” ha sostenuto il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, intervenuto il 2 aprile alla presentazione presso l’istituto agrario “Giuseppe Garibaldi” all’Ardeatino. Nato dalla collaborazione tra il dicastero di viale Trastevere, l’Università di Tor Vergata, Roma …

In primo piano »

[15 Apr 2019 | No Comment | ]
Cto, un rilancio atteso  da un lustro

Dopo le richieste dell’VIII Municipio, si riaffaccia l’idea del potenziamento che va avanti dal 2013
Cto Alesini: si propone il rilancio senza troppa convinzione. Se ne parla dal 2013, quando in soccorso del nosocomio della Garbatella, eccellenza per l’ortotraumatologia, arrivò una convenzione con l’Inail per attivare un centro protesi e ausili. Oggi, l’ospedale non è più punto di riferimento per l’assistenza a residenti con un’età media elevata, causa il piano di rientro del deficit sanitario della Regione Lazio. L’allarme è partito dall’VIII municipio e il 26 marzo in commissione Sanità regionale …

In primo piano »

[15 Apr 2019 | No Comment | ]
Asl Roma 5: cure anti “Adhd” nell’adulto

Aprono i primi centri di assistenza del Lazio per la sindrome da deficit dell’attenzione/iperattività
Asl Roma 5, entro maggio saranno garantite cure e assistenza per trattamento del “Disturbo da deficit dell’attenzione e iperattività” in età adulta nel presidio di Monterotondo ed entro l’estate a Colleferro. L’azienda è la prima nel Lazio ad attivare i centri per il trattamento dell’ADHD dell’adulto e, attraverso i servizi di neuropsichiatria infantile dei sei distretti sanitari assicurerà anche per i pazienti in età evolutiva la elaborazione del piano terapeutico, con la distribuzione dei relativi farmaci, attivando …

In primo piano »

[15 Apr 2019 | No Comment | ]
La salute dei migranti ai raggi X

Convegno a Palermo su prevenzione, cura e false notizie relative alle condizioni degli stranieri
“I migranti in Italia sono circa 6 milioni ma i livelli e le modalità di assistenza sanitaria a questi riservati sono difformi e di difficile tracciabilità”. Lo ha sostenuto Piernicola Garofalo, endocrinologo degli ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello di Palermo, responsabile scientifico del convegno “Migranti e salute: tra prevenzione, cura e fake news” svoltosi il 21 marzo nel capoluogo siciliano, promosso dalla Associazione Medici Endocrinologi. “Vogliamo evidenziare aspetti cruciali dell’intero processo assistenziale – ha aggiunto lo specialista – …

In primo piano »

[12 Mar 2019 | No Comment | ]
Azienda zero: costi e benefici

Ennesima rivoluzione nella sanità del Lazio: arriva la mega azienda, già attiva in alcune regioni
Azienda zero, passi avanti per il nuovo ente che assumerà un ruolo cardine nella gestione della sanità del Lazio. La creazione dell’azienda delle aziende, entità al di sopra delle attuali Asl, fu anticipata a dicembre da una proposta di legge del Movimento 5 stelle che identificava la propria proposta di legge come “Salute Lazio” istituzione pubblica, indipendente, sovra-Asl, incaricata di “verificare, coordinare e monitorare diversi aspetti cruciali della sanità del Lazio, favorendo la partecipazione dei cittadini …