Home » Archive

Articles tagged with: ticket

in primo piano »

[22 Mag 2017 | No Comment | ]
Sostegno alle nascite: “Flop del piano Lorenzin”

Diffida dell’Associazione “Giuseppe Dossetti” contro il ticket sugli anticoncezionali orali
 
Rischia di fallire il piano di natalità sostenuto un anno fa dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin, presentato con molta enfasi e qualche polemica. Tutti ricorderanno i contestati manifesti che spronavano le donne a ‘generare’ in età fertile e che costarono la poltrona alla dirigente della comunicazione del dicastero. Sforzi vani quelli di Lorenzin, secondo i rappresentanti dell’Associazione “Giuseppe Dossetti”, considerati “gli scarsi risultati della campagna di prevenzione” e constatato invece “l’incremento degli aborti clandestini”, secondo un monitoraggio della cattolicissima associazione …

in primo piano »

[5 Set 2016 | No Comment | ]
Terremoto\2: esenzioni sanitarie per decreto regionale

Stop al ticket per visite ed esami, alle rette di Rsa e asili nido. Studi medici e dentisti in altre sedi
Con il decreto 252, emanato il 30 agosto a firma del presidente Zingaretti, si passa dall’emergenza sanitaria alla gestione di una seconda fase che dovrebbe condurre alla stabilità in fatto di cure e tutela della salute. In dieci punti, il governatore del Lazio, commissario straordinario alla sanità, ha stabilito l’esenzione dal ticket per visite ed esami per i residenti nelle aree del sisma e persone colpite di altri comuni e …

in primo piano »

[17 Giu 2016 | No Comment | ]
“Aboliamo il superticket. E’ inaccettabile”

Campagna di Cittadinanzattiva contro il balzello di 14 euro sulle ricette per le prestazioni sanitarie
È probabile che il 16 giugno sia ricordato come il giorno contro le tasse. Per volontà del governo, in tutta Italia si celebra il ‘No Tax day’ ma, mentre nelle nostre città vengono allestiti gazebo e banchetti, milioni di italiani continuano a versare un inaccettabile balzello sulla salute, un superticket di 10 euro sulle ricette per le prestazioni, che nel Lazio diventano 14. Doveva essere una manovra temporanea e di carattere straordinario, quella varata 5 anni …

in primo piano »

[18 Nov 2015 | No Comment | ]
Ticket e cartelle pazze. Si corre ai ripari

Le scuse del presidente Zingaretti e i rimedi per i cittadini colpiti dal provvedimento recupero ticket
“La Regione Lazio ha avviato il recupero ticket sanitari: mai provvedimento fu tanto impopolare. Una farraginosa organizzazione degli uffici, non ha consentito il corretto confronto dei dati tra l’agenzia delle entrate e gli uffici regionali, così migliaia di cittadini – alcuni dei quali in regola con i pagamenti – da alcuni giorni si accalcano davanti all’Urp di via Rosa Raimondi Garibaldi, con notevoli disagi. Per questo la Regione, da giovedì 19, faciliterà le operazioni indirizzando …

in primo piano »

[7 Nov 2013 | No Comment | ]
Patto per la salute, riunito il conclave

Seduta straordinaria il 6 novembre per la Conferenza delle Regioni. La convocazione, firmata dal presidente Vasco Errani il 31 ottobre scorso, ha all’ordine del giorno il “Nuovo Patto per la salute” e, sottolineato, si precisa che l’assise è riservata ovvero, nessuno potrà conoscere il contenuto delle decisioni che saranno assunte sulla salute di tutti, nemmeno i giornalisti accreditati. Da tempo Cittadinanzattiva, storica associazione sempre in prima linea per la tutela dei diritti dei cittadini, aveva tuonato contro la mancanza di trasparenza nella stesura del più importante documento di programmazione sanitaria …

in primo piano »

[5 Lug 2013 | No Comment | ]
Lorenzin e il piano quinquennale

Nei piani del ministro c’è il Patto per la salute. Occorre, per Beatrice Lorenzin, rivedere la governance del sistema e riorganizzare la spesa sanitaria, con un occhio ai ticket, da cui il 50% dei cittadini è esentato. Nel documento presentato il 4 giugno scorso alle commissioni Affari Sociali della Camera e Igiene e Sanità del Senato, Lorenzin si sofferma molto sulle azioni di prevenzione da mettere in campo ma la parte più corposa e densa di indicazioni è, senza dubbio, quella dedicata alla programmazione con, in primo piano, la riorganizzazione …

A parer mio »

[5 Lug 2013 | No Comment | ]

E’ on line il numero di luglio di Sirene, il mensile della sanità del Lazio. In questo numero:  Cabina di regia di un film già visto; Lorenzin e il piano quinquennale; Zingaretti, centro giorni e oltre; Sanità territoriale… avanti piano; Oftalmico, rilancio e trasparenza; Gemelli, un centro di prevenzione della cecità; Servizio sanitario e ospedali: razionalizzare reparti e risorse. E tanti articoli ancora.
CLICCA QUI PER SCARICARE “SIRENE”
CLICCA QUI PER LEGGERLO SUL SITO 

l'editoriale »

[6 Mag 2013 | No Comment | ]
Un popolo di poeti, artisti, eroi ed esentati

In Italia il 70% delle ricette per esami, visite specialistiche, analisi di laboratorio, lastre, risonanze, ecografie e altre prestazioni con strumenti ad elevata tecnologia, prevede l’esenzione dal ticket. Sono 145 milioni su 207 le prescrizioni passate indenni, nel 2012, agli sportelli del Cup. Non si vuole certo criticare gli esenti per patologia, invalidità – sebbene i continui scandali in questo senso aumentino in modo esponenziale – malattie rare e similari. Di fatto, poco meno della metà degli utenti sanitari (67 milioni su 144) è esente per motivi di reddito, con …

in primo piano »

[27 Mar 2013 | No Comment | ]
Sanità in Italia: più ticket meno servizi

Risultati prevedibili e preoccupanti: la sanità in Italia è ad alto costo e inadeguata. Questo è il quadro che emerge dal  Rapporto “Oasi 2012” dell’Università Bocconi presentato dalla Fiaso, Federazione di Asl e Ospedali, che raggruppa le maggiori aziende italiane. Nel 2012 i ticket sui farmaci sono aumentati del 40% e tale risultato ha portato il 55% dei pazienti a pagare da sé le visite specialistiche e gli accertamenti diagnostici. La preferenza a muoversi al di fuori del servizio sanitario è adottata anche per aggirare le lunghe liste d’attesa e …

dalle aziende, regione »

[11 Gen 2013 | No Comment | ]
Idi-San Carlo, bomba a orologeria”

“Il gruppo di lavoro individuato dalla proprietà sta agendo in un clima di fattiva cooperazione, per il bene degli ospedali e delle altre nostre opere in Italia”. Intervistato di recente, fratel Ruggero Valentini, superiore generale della Confederazione dei figli dell’Immacolata Concezione che gestisce l’Idi distribuisce manciate di ottimismo, cercando di ravvivare l’immagine appannata dell’istituto che più di altri, per vicende ormai note all’opinione pubblica, ha subito i contraccolpi della crisi generale della sanità del Lazio. Ci tiene, il superiore, a correggere i dati diffusi alla stampa in quella che definisce …