Home » Archive

Articles tagged with: ospedali

regione »

[10 Dic 2018 | No Comment | ]
Violenza in corsia: nasce l’osservatorio regionale

Ultimo episodio in Calabria. Istituito il telefono rosso 800620525 per sostegno legale e psicologico
L’ultima vittima è una dottoressa di Crotone, aggredita il 4 dicembre scorso e salvata in extremis da un ambulante. Nel Lazio un recente episodio di violenza risale al 22 novembre, da parte di un uomo in stato di ebbrezza che ha devastato l’ospedale San Giovanni evangelista di Tivoli. Secondo un sondaggio della Federazione dei medici chirurghi e odontoriatriFnomceo, su 5000 professionisti intervistati il 50 per cento ha subito aggressioni verbali e il 4 per cento violenza fisica. …

regione »

[18 Dic 2017 | No Comment | ]
Ospedali: piove sempre sul bagnato

Le prime piogge autunnali hanno provocato numerosi allagamenti in varie strutture sanitarie
Opere di cartapesta, è questa la conclusione cui si arriva dopo aver assistito al desolante spettacolo di alcuni fra i più importanti nosocomi romani e del Lazio allagati dopo le piogge autunnali di novembre. Santo Spirito, Sant’Eugenio, Pertini e da ultimo il Belcolle di Viterbo hanno visto lo stillicidio in ambulatori, sale d’aspetto, tunnel di collegamento tra un reparto e l’altro. Desta perplessità il fatto che tali strutture siano quelle beneficiate dalla pioggia di finanziamenti arrivati per il Giubileo, …

regione »

[4 Ago 2017 | No Comment | ]

Cartolarizzazione, o contratto definito pomposamente “sale and lease back”. La complessa operazione con cui la giunta regionale – guidata tra il 2000 e il 2005 da Francesco Storace – mise sul mercato 56 ospedali vendendoli tramite una società partecipata regionale, la Sanim,ricevendone in cambio liquidità e riprendendo gli stessi in affitto, potrebbe essere messa in discussione dal una recente sentenza della Corte di Cassazione, la 16646 depositata il 7 luglio scorso. Nell’atto si affrontano le caratteristiche di tale tipo di contratto, in relazione alla impugnazione di una sentenza del Tribunale …

in primo piano »

[22 Mag 2017 | No Comment | ]
Incendi in ospedale: la prevenzione è scarsa

Poche le strutture in possesso del certificato. Un decreto del 2015 detta norme rigide
Prevenzione incendi: norme stringenti misure insufficienti. Numerosi sono gli episodi di combustione verificatisi nei nosocomi romani e del Lazio, in tutta Italia in media sono 100 l’anno. Le scarse risorse economiche non consentono la completa applicazione del decreto ministeriale del 2015 che in fatto di prevenzione ha molto innovato. A Roma soltanto l’ospedale Pertini è in possesso del documento di messa a norma con tutti i crismi per cui ha investito 2 milioni 619mila euro, una cifra …

regione »

[24 Ott 2016 | No Comment | ]
Nuove norme antincendio in ospedale

Adeguamento delle strutture entro marzo 2016. Interrogazione del M5s della Regione sulle spese
Antincendio, per le strutture sanitarie la normativa dal 19 marzo 2015 si è fatta più stringente e per adeguarsi Asl e ospedali del Lazio intendono fare ricorso a squadre opportunamente addestrate per la gestione delle emergenze, da reclutare all’esterno con gara di appalto. Non la pensano così i portavoce del Movimento 5 stelle della Regione Lazio che, in una interrogazione del 7 ottobre scorso, sottolineano come in altre regioni si sia fatto ricorso al personale di vigilanza già …

dalle aziende »

[17 Set 2016 | No Comment | ]
Barillari M5s: “Le mani del Pd sulla sanità. Spartizione di poltrone nel silenzio dei media”

“13 settembre ore 10: in commissione Sanità va in scena la spartizione delle poltrone. Verranno nominati tre nuovi direttori generali delle Asl. Anche quelli che hanno dato palese dimostrazione di incapacità gestionale nei loro incarichi precedenti”. Lo scrive Davide Barillari, portavoce del Movimento 5 Stelle e membro della commissione Politiche sociali e salute, sulla sua pagina facebook e continua: “Fabrizio D’Alba va al San Camillo dopo che ha portato la Asl Roma H (ora Rm 6) al livello peggiore in Italia (aumentata mortalità infantile, ridotta copertura vaccinale, limitazione degli screening, ecc). …

in primo piano »

[9 Mar 2016 | No Comment | ]
Ospedali: addetti alle pulizie in agitazione

Manifestazioni a febbraio in alcuni ospedali romani. Contestati gli appalti per clausole controverse
Sanità del Lazio, un’altra tegola si abbatte sul delicato equilibrio delle aziende ospedaliere regionali. Gli addetti alle pulizie, ormai tutti appartenenti a società esterne, sono in agitazione per i drastici tagli sugli appalti che si traducono in riduzione di stipendio o, addirittura in licenziamenti. Secondo i dati forniti dai sindacati, la contrazione interessa almeno 10mila addetti in tutto il Lazio, colpiti da riduzioni di orario e di salario. In molti sono già in cassa integrazione e, “fatto incredibile …

regione »

[6 Ago 2015 | No Comment | ]
Punti nascita. Il Lazio “razionalizza”: nuove aperture e vecchie polemiche

Ospedale di Civitavecchia: sarà un punto di forza nella riorganizzazione dei punti nascita del Lazio. Con l’inaugurazione del nuovo blocco parto, l’Ostetricia Ginecologia e la Pediatria dell’ospedale San Paolo vogliono affermarsi come polo di eccellenza della specialità. Dal 1 agosto ha iniziato la propria attività la cosiddetta “isola neonatale” con due sale travaglio, la stanza di osservazione post-partum, un ambiente di preparazione e monitoraggio della gestante e un’area per il personale con accesso separato. C’è perfino un’area spogliatoio e servizio per i papà che desiderano partecipare alle fasi del lieto …

regione »

[8 Mag 2015 | No Comment | ]
Infezioni ospedaliere e buone pratiche

Un problema che può costare fino a 1 mld. Il 20-30% di infezioni possono essere prevenute.
Infezioni ospedaliere: un vulnus che richiede azioni immediate. In Italia ogni anno 500mila pazienti sviluppano patologie legate all’assistenza e circa 2 mila decessi sono riconducibili a tale problema. In Consiglio regionale se ne è discusso il 16 aprile scorso, nel convegno “Prevenzione e gestione delle infezioni nell’esperienza della Regione Lazio”, organizzato in collaborazione con Assobiomedica. Presenti direttori generali e sanitari, igienisti, esperti nella gestione del rischio sanitario. “Occorre ridurre al minimo la possibilità di danni …

regione »

[11 Mar 2015 | No Comment | ]
Giuseppe Simeone: “Chiudiamo quegli ospedali”

Il consigliere di Fi denuncia da tempo la condizione insostenibile delle strutture della Asl di Latina
“Gli ospedali in queste condizioni non servono: li chiudano”. La provocazione arriva dal consigliere Giuseppe Simeone che da tempo in Consiglio regionale denuncia carenze, omissioni, condizioni impossibili di lavoro e di assistenza negli ospedali della Asl di Latina. “Il diritto alla cura è diventato part-time grazie all’opera certosina del direttore generale Michele Caporossi – continua il combattivo esponente di Forza Italia in un comunicato – in pochi mesi il manager e il suo fidato staff …