Home » dalle aziende

Ifo, l’ospedale ‘in casa’ dei pazienti fragili

9 Aprile 2020 nessun commento

Non solo Covid 19. Oltre all’emergenza causata dalla pandemia, negli ospedali non sono scomparse le altre malattie, né i pazienti fragili che hanno bisogno di continua assistenza. Gli Istituti Fisioterapici Ospitalieri di Roma (Ifo), offrono un aiuto a distanza attraverso la telemedicina, consentendo ai malati oncologici e dermatologici di restare a casa stabilendo, grazie alla tecnologia, un costante contatto con i medici per consulti, consigli, visione referti. Si chiamano OncoOnline Regina Elena e DermOnline San Gallicano le due piattaforme digitali di medicina attive sul sito degli Ifo . Con un clic è possibile mettersi in contatto, al bisogno, con gli specialisti evitando ai malati oncologici e alle persone fragili di muoversi da casa, con consulti via chat o in video. “Non abbandoniamo i pazienti in emergenza – spiega il direttore generale dell’Istituto Francesco Ripa di Meana – specie in un momento in cui gran parte della sanità è impegnata sul fronte Covid 19 ma avviciniamo l’ospedale ai suoi assistiti”. I collegamenti avvengono nel rispetto della sfera privata dei cittadini e dei dai sensibili. “Vogliamo ricordare – precisano dalla direzione dell’Istituto – che questo servizio è attivo soltanto per pazienti oncologici e dermatologici e per l’emergenza legata al Covid 19 si deve comunque far riferimento ai numeri regionali”.

Facebook comments:

puoi commentare qui

aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure puoi fare un trackback dal tuo sito. puoi anche seguire questi commenti via RSS.

puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

questo blog usa Gravatar. per usarlo iscriviti su Gravatar.