Home » sanitĂ  utile

SanitĂ  umbra, la secessione di Terni

15 maggio 2019 nessun commento

Accuse ai vertici della giunta regionale dall’Unione civica, contraria all’accentramento di poteri

“Attentato alla salute delle popolazioni dell’Umbria del Sud”. Sono parole di fuoco quelle contenute in una nota inviata al ministro Giulia Grillo dall’Unione civica per Terni, un movimento indipendente di residenti, gravitanti nell’area di centrosinistra, che da tempo si batte per un riequilibrio di poteri con Perugia, in cui sembrano confluire tutti gli interessi regionali. “La spesa corrente sia statale che regionale, è concentrata per la sua quasi totalitĂ  nella cittĂ  di Perugia – si legge – cosĂŹ è avvenuto per la sanitĂ , con l’intento di depotenziare l’azienda di Terni a favore della seconda. Le chiediamo pertanto di verificare la legittimitĂ  delle decisioni, che nell’arco di un ventennio, hanno prodotto la costruzione, a spese della Regione Umbria, di un elevato numero di nuovi ospedali, a pochissimi chilometri uno dall’altro, nel nord della regione”. Critici i cittadini, verso il “sovradimensionato ospedale di Perugia, a scapito di quello, altrettanto qualificato di Terni”. Forte la richiesta di un intervento riparatore del governo centrale, in grado di riequilibrare le istanze locali.

 

Facebook comments:

puoi commentare qui

aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure puoi fare un trackback dal tuo sito. puoi anche seguire questi commenti via RSS.

puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

questo blog usa Gravatar. per usarlo iscriviti su Gravatar.