Home » in primo piano

Ministero della Salute, Giulia Grillo si presenta

6 giugno 2018 nessun commento

Medico legale, ha proposto nella scorsa legislatura svariati progetti di legge nel settore sanitario

Giulia Grillo, il nuovo ministro della Salute, catanese, 43 anni, è nel Movimento 5 stelle dagli albori. Prima candidatura alle regionali siciliane del 2008, poi il successo nelle politiche del 2013 che la vedono eletta alla Camera dei deputati e l’esperienza di capogruppo per tre mesi – secondo regola del m5s – nel 2016. Nella passata legislatura ha presentato quattro disegni di legge in materia sanitaria: il primo il 4 giugno 2013 sulla istituzione del “Garante della salute e la modifica alle nomine dei direttori di Asl e ospedali”; a seguire nel mese di luglio le “Disposizioni sulla responsabilità professionale dei sanitari e controllo della qualità delle prestazioni”, poi divenute legge – la numero 24 – nel 2017. A ottobre è la volta delle norme volte a razionalizzare la “Dotazione di automobili di servizio nelle Asl e ospedali”, seguita a dicembre dalle “Norme per la sicurezza nella somministrazione dei farmaci”. Numerosi sono i temi che il neo ministro si appresta ad affrontare: dalla rinegoziazione del prontuario farmaceutico, con la liberalizzazione dei farmaci di fascia C, alla regolamentazione del settore dei fondi integrativi invocata da più parti, passando per la garanzia dell’assolvimento dell’obbligo scolastico ai bambini in ritardo con l’obbligo vaccinale, posizione già espressa dall’ex ministro all’Istruzione Valeria Fedeli.

 

Facebook comments:

puoi commentare qui

aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure puoi fare un trackback dal tuo sito. puoi anche seguire questi commenti via RSS.

puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

questo blog usa Gravatar. per usarlo iscriviti su Gravatar.