Home » cultura

Tumori, lettura magistrale all’Ire

21 settembre 2017 nessun commento

Al Regina Elena di Roma esperti mondiali illustrano le novitĂ  in campo oncologico

Trattamento dei tumori, i criteri classici non sono più sufficienti per gli studi clinici che hanno come bersaglio mutazioni presenti solo in una piccola percentuale di pazienti. Attualmente molte ricerche tendono a verificare l’efficacia di trattamenti mirati in gruppi di pazienti omogenei dal punto di vista molecolare. L’argomento è stato trattato il 4 settembre in una lettura magistrale all’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena da Lillian Siu (nella foto), direttore del Programma degli studi di Fase I del “Princess Margaret Cancer Center di Toronto”. Argomento della trattazione, i vantaggi e svantaggi di sperimentazioni cliniche in cui i criteri di eleggibilità si basano sulla presenza o meno di alcune caratteristiche molecolari. Lillian Siu, una leader mondiale nelle sperimentazioni cliniche oncologiche, ha condiviso con i ricercatori dell’Istituto i suoi recenti risultati in questo campo in continua evoluzione.

Facebook comments:

puoi commentare qui

aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure puoi fare un trackback dal tuo sito. puoi anche seguire questi commenti via RSS.

puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

questo blog usa Gravatar. per usarlo iscriviti su Gravatar.