Home » regione

PubblicitĂ  sanitaria, il privato a buon mercato locale

18 settembre 2017 nessun commento

Sponsorizzato sulla linea B della metro di Roma laboratorio di una multinazionale austriaca

Sul manifesto, si vede un bambino felice di sottoporsi a un checkup di base al prezzo di 29 euro, con inviti anche agli adulti a effettuare analisi a buon mercato. La società che ha tappezzato i corridoi di accesso alla metro B è la “Life brain”, multinazionale austriaca coinvolta nell’inchiesta che ha portato agli arresti la scorsa primavera l’imprenditore Mario Dionisi, per presunta attività di lobbing esercitata dallo stesso presso la Regione Lazio e che ha visto svilupparsi un altro troncone di indagini con diversi inquisiti, tra cui due dipendenti Asl. Una pubblicità pervasiva a sostegno di laboratori privati che tentano di soppiantare la sanità pubblica e hanno messo in difficoltà molte importanti catene di strutture private romane.

Facebook comments:

puoi commentare qui

aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure puoi fare un trackback dal tuo sito. puoi anche seguire questi commenti via RSS.

puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

questo blog usa Gravatar. per usarlo iscriviti su Gravatar.