Home » dalle aziende

San Filippo Neri: nuovi sportelli Cup per potenziare accoglienza e informazione

23 agosto 2016 nessun commento

thAttivo dall’8 agosto il nuovo Centro unico di prenotazione del San Filippo Neri. Luminosi e ampi locali accolgono ora in via Giacomo Martinotti dal lunedì al venerdì – orario 7:15 – 17:30 e sabato fino alle 12:30 – numerosi utenti, grazie agli interventi di adeguamento e ristrutturazione che stanno interessando da tempo l’ospedale di Roma nord, approvati nel lontano 2009. Otto postazioni per la ricezione degli utenti e uno spazio dedicato all’informazione e all’accoglienza, è questa la soluzione progettuale che consente agli operatori di procedere alle operazioni amministrative relative alla prenotazione delle prestazioni e, nello stesso tempo, di informare e orientare i frequentatori del nosocomio, tra cui molti stranieri. Con tali opere, la direzione generale intende potenziare il rilancio di una struttura di consolidata tradizione, fortemente penalizzata con il declassamento da azienda ospedaliera a presidio della Asl Roma 1 voluto dalla Regione Lazio. Contestualmente, i vertici aziendali si propongono di rafforzare la rete di assistenza dell’azienda sanitaria, un mega concentrato di presidi e servizi che ingloba i quartieri del centro storico di Roma, fino ad arrivare al quadrante ovest e a nord della Capitale. Si intende lavorare soprattutto sul comfort alberghiero per innalzare gli standard qualitativi, senza dimenticare il rispetto della privacy del vasto bacino di utenza a cui la rete assistenziale si rivolge, specie per quanto attiene alle lunghe attese in pronto soccorso.

Facebook comments:

puoi commentare qui

aggiungi il tuo commento qui sotto, oppure puoi fare un trackback dal tuo sito. puoi anche seguire questi commenti via RSS.

puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

questo blog usa Gravatar. per usarlo iscriviti su Gravatar.