Home » Archive

Articoli nella categoria: l’editoriale

l'editoriale »

[13 Nov 2020 | No Comment | ]
Sanità, da Napoli a Roma “Li soprani der monno vecchio”

Ospedale Cardarelli di Napoli: l’orrore abita qui. Nel pronto soccorso del nosocomio partenopeo si assiste a uno spettacolo sconvolgente. Nel bagno del reparto c’è il corpo di un uomo riverso sul pavimento, non ha le scarpe, la testa è poggiata di lato, ha una fascia sul braccio e un ago perché è in terapia. Si saprà poi che si tratta di un 80enne ricoverato perché colpito dal Covid, in attesa da ore di poter eseguire un tampone di conferma della sua positività. Intorno lo spettacolo è desolante: un groviglio di …

l'editoriale »

[2 Nov 2020 | No Comment | ]
State sereni, c’è il “triage anagrafico”

Italiani uguali per la Costituzione, uguali davanti alla legge ma non di fronte alle cure. Domenica di Ognissanti. La mattina festiva e tranquilla viene movimentata da una serie di telefonate. In redazione chiama Rosa (il nome è di fantasia) in preda alla disperazione: chiede aiuto per sua mamma. La donna, 98 anni, ospite di una Rsa del quartiere Ostiense, è stata trasferita dalla residenza per anziani al Sant’Eugenio perché affetta da Covid-19. Da lunedì 26 ottobre è stata “depositata” nella cosiddetta “sala rossa Covid” del pronto soccorso è lì è …

l'editoriale »

[9 Ott 2020 | No Comment | ]
Sanità del Lazio: vietato parlare dell’evidenza

L’azienda di emergenza Ares 118 del Lazio ha sospeso per un mese una propria dipendente per aver rilasciato una intervista. Francesca Perri, medico dell’emergenza in servizio sulle ambulanze, sindacalista Anaao Anmos – la più rappresentativa sigla dei camici bianchi pubblici – ha subito il provvedimento disciplinare con sospensione dello stipendio e nota nel fascicolo personale, per aver denunciato in un’intervista al quotidiano “Il Tempo” del 6 aprile scorso, presunte inadempienze a causa della carenza dei dispositivi di sicurezza anti Covid, con un accenno agli atavici problemi da cui sarebbe afflitto …

l'editoriale »

[6 Set 2020 | No Comment | ]
Sanità: da Lady Asl a Mister Onlus l’assessorato scotta

Da alcuni giorni il quotidiano romano “Il Tempo” pubblica, a caratteri cubitali, editoriali e articoli riferiti a una presunta truffa, scoperta dalla Guardia di finanza e sotto esame della Corte dei conti, in cui sarebbe coinvolto l’attuale assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato, accusato per il presunto “dirottamento” di 275 mila euro elargiti dalla Regione Lazio a beneficio della onlus Italia-Amazzonia, di cui era presidente onorario, che sarebbero serviti alla sua campagna elettorale. Ferma restando la presunzione d’innocenza, scovati i possibili collegamenti tra il Lazio e la foresta pluviale …

l'editoriale »

[31 Ago 2020 | No Comment | ]
Medico scolastico, figura irrinunciabile

Medico scolastico, una figura imprescindibile in tempi di Covid-19. La situazione è matura, il coro di favorevoli al ripristino della medicina negli istituti di istruzione è unanime. Dal ministro della Salute ai sindacati, passando per i presidenti di molte Regioni e gli Ordini professionali. “Per il rientro in classe a settembre è necessario garantire un presidio medico in ogni scuola”, ha sentenziato la Cgil al termine dell’incontro con il Comitato tecnico scientifico istituito presso il dicastero di Roberto Speranza. Ai sindacalisti fanno eco autorevoli rappresentanti della comunità scientifica, primo fra tutti Massimo …

l'editoriale »

[8 Giu 2020 | No Comment | ]
L’effetto virus sulla sanità del Lazio: servizi decimati

Post-pandemia: oltre al dramma personale per chi con il Covid-19 se n’è andato, è triste il bilancio sugli effetti che il virus ha avuto sulle strutture sanitarie. Se si dovessero elencare i presidi che in tutto il Lazio hanno subito limitazioni non si finirebbe mai. L’emergenza ha stravolto logistica e organizzazione di ospedali, Asl, ambulatori ma, nella comunicazione concitata legata agli aspetti clinici, tutto passa sotto silenzio. Eppure i disagi per i cittadini sono pesanti. Un veloce monitoraggio della situazione, ci ha posto di fronte a un servizio sanitario regionale …

l'editoriale »

[12 Mag 2020 | No Comment | ]
Ė di Rieti Agostina, santa patrona degli infermieri

La chiamavano “professora” per i successi scolastici. In realtà, Agostina Pietrantoni al secolo Livia, manifestò fin da bambina una profonda vocazione religiosa e una dedizione agli altri che la portò a diventare una valente e coraggiosa infermiera, che pagò con la vita la sua vocazione. Per questo il 18 aprile 1999 fu proclamata santa da Giovanni Paolo II e divenne patrona della categoria. Era il 29 aprile 2003 e oggi 12 maggio 2020, Giornata internazionale dell’infermiere, la sua opera è stata evocata in più occasioni. Agostina morì a 30 anni …

l'editoriale »

[8 Apr 2020 | No Comment | ]
Angeli con le ali spezzate

Notte in tenda ‘triage‘ all’ospedale dei Castelli

Notte in tenda, a combattere il virus, al Nuovo Ospedale dei Castelli. L’infermiera alza i pollici, in senso di sfida. Le ridono gli occhi, le labbra non si vedono, celate sotto la mascherina. Nel tendone del ‘triage’ – scaldato da un termosifone elettrico – si appresta a combattere il Covid-19, a salvare la vita a chi si presenta ed è contagiato. A 26 infermieri e a 94 medici del nostro servizio sanitario la vita non l’ha salvata nessuno. A 12.681 operatori sanitari contagiati (nel …

l'editoriale »

[31 Gen 2020 | No Comment | ]
Ordine dei Medici di Roma: “fine commissariamento, ora occorre il rilancio della sanità pubblica”

Antonio Magi

Con un comunicato che fa dell’antitesi il leit-motiv, l’Ordine dei Medici di Roma, plaude all’uscita dal commissariamento della Regione Lazio e spera in un rilancio del servizio pubblico. “Zingaretti ha lavorato bene – esordisce il presidente Antonio Magi – ma chiediamo il rilancio della sanità, ora non ci sono più scuse. Dodici anni in piano di rientro – continua – hanno rischiato di mettere in ginocchio la sanità del Lazio. Grazie all’impegno dei medici e al sacrificio dei cittadini che hanno pagato il prezzo più alto l’obiettivo dell’uscita dal commissariamento …

l'editoriale »

[11 Giu 2019 | No Comment | ]
Precari delle coop esterne in bilico

Difficoltà negli ospedali Sant’Andrea e San Filippo Neri. Presto audizione alla Regione Lazio
Sant’Andrea, rischio licenziamento per un centinaio di lavoratori. Operatori delle cooperative esterne AtiSiar, Arcobaleno 2 e Osa, in base al piano strategico aziendale dovrebbero lasciare l’ospedale in cui hanno prestato servizio per decenni, senza assicurazioni sul proprio futuro. è la guerra tra poveri, quella ingaggiata nella sanità del Lazio, basata su una legge regionale che prevede, legittimamente, sanatorie per 3500 precari e assunzioni per altri 5000 operatori – con un piano di reclutamento dal 2018 al 2022 – …