13 Nov 2020 | nessun commento |
Sanità, da Napoli a Roma “Li soprani der monno vecchio”

Ospedale Cardarelli di Napoli: l’orrore abita qui. Nel pronto soccorso del nosocomio partenopeo si assiste a uno spettacolo sconvolgente. Nel bagno del reparto c’è il corpo di un uomo riverso sul pavimento, non ha le scarpe, la testa è poggiata di lato, ha una fascia sul braccio e un ago perché è in terapia. Si saprà poi che si tratta di un 80enne ricoverato perché colpito dal Covid, in attesa da ore di poter eseguire un tampone di conferma della sua positività. Intorno lo spettacolo è desolante: un groviglio di …

leggi tutto l'editoriale »

emergenza coronavirus »

[26 Nov 2020 | nessun commento | ]
Covid Lazio: alla ricerca delle Usca-r fantasma

“Assistenza domiciliare Covid: nel Lazio un vero fallimento. Ancor più paradossale, se si pensa che il flop degli interventi a casa è dovuto al decisionismo di qualcuno che è andato sopra le righe, al di là di quanto previsto dal livello centrale governativo, che ha coordinato fin dal primo momento la gestione dell’epidemia con i decreti del presidente del Consiglio”. Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato, in relazione alla istituzione delle Usca – unità di continuità assistenziale previste dall’articolo 8 del decreto legge numero 14 del …

leggi tutto l'articolo »

regione »

[24 Nov 2020 | nessun commento | ]
Sanità Calabria: continua il balletto dei commissari

Sembrava fatta: per alcune ore, dopo il Consiglio dei ministri in notturna del 24 novembre si era creduto che l’assise avesse partorito l’attesa decisione. E invece no, il commissario alla Sanità della Calabria non è Narciso Mostarda, 58enne attuale direttore della Asl Roma 6, che ingloba tutti i presidi dei Castelli romani più parte del litorale (Anzio-Nettuno). Bruciato anche lui in quella che, più che una decisione collegiale, ha assunto i toni di una farsa. Laureato in Medicina, ha dei trascorsi in politica come assessore Pd nel Comune di Frosinone. …

leggi tutto l'articolo »

emergenza coronavirus »

[24 Nov 2020 | nessun commento | ]
Covid: nel Lazio cure a domicilio a piccoli passi

Si affidano alla potenza evocativa delle parole la Regione Lazio e Roma Capitale, per promuovere l’assistenza domiciliare ai malati di Covid-19, arrivata con un po’ di ritardo e limitata rispetto alla domanda. Nascono così il progetto “Dieci per dieci” e il progetto “Anchise”. Nel primo caso, le 10 mila richieste di aiuto che arrivano ogni settimana ai servizi sanitari saranno “alleggerite” grazie al supporto di 10 medici di famiglia che prenderanno in carico 10 pazienti ciascuno, in totale 100 bisognosi di assistenza a domicilio per combattere il coronavirus allontanando lo …

leggi tutto l'articolo »

emergenza coronavirus »

[23 Nov 2020 | nessun commento | ]
AssoTutela: “il Forlanini diventi polo riabilitativo”

“Vogliamo suggerire una proposta: l’ospedale Carlo Forlanini di Roma può diventare un polo riabilitativo post-Covid”. Lo dichiara in una nota Michel Emi Maritato, presidente di AssoTutela, gruppo impegnato da anni nella segnalazione delle disfunzioni della sanità regionale. “Quale migliore possibilità di quella offerta dall’immenso stabile – spiega il presidente – circondato da uno stupendo parco, nato proprio per la cura di una affezione polmonare come la tubercolosi, pensato per la lungodegenza e con concezioni costruttive all’avanguardia? L’ospedale è chiuso e inutilizzato dal 2015, uno spreco inaccettabile mentre i pazienti restano …

leggi tutto l'articolo »

emergenza coronavirus »

[22 Nov 2020 | nessun commento | ]
Ciacciarelli: “La Asl di Frosinone non è di serie B”

“Vorrei capire quali urgenti provvedimenti, normativi e finanziari, la Regione Lazio intende assumere per procedere al necessario, razionale ed equo riequilibrio, delle risorse da assegnare alle Asl del Lazio, in particolar modo a quella di Frosinone, sempre più penalizzata. Il suo budget, infatti, è insufficiente e si ritrova con un enorme handicap, rispetto alle reali necessità”. Lo ha dichiarato il consigliere della Lega Pasquale Ciacciarelli, nel corso della seduta 72 del Consiglio regionale, tenutasi in modalità telematica mercoledì 18 novembre. Una assise con episodi di nervosismo, per numerosi problemi tecnici …

leggi tutto l'articolo »